Contact
Mecidiyeköy Mah. Mecidiye Cad. No:5 Estetikland Plaza Şişli İstanbul

Pianificazione del Trapianto di Capelli

La pianificazione del Trapianto di Capelli è una delle procedure che deve essere personalizzata in funzione del paziente, come in tutte le  operazioni di chirurgia plastica. A conclusione di ciò, il risultato della procedura deve essere per il paziente il più naturale possibile.

Nella fase preventiva all’intervento occorrerà considerare fattori importanti quali, tipo di caduta dei capelli, calcolo approssimativo del numero di follicoli che si andrà a trapiantare al paziente, l’esame dei follicoli piliferi e per ultimo ma non meno importante la tecnica di trapianto da applicare. La pianificazione dell’intervento deve essere fatta interamente in maniera trasparente e determinata in collaborazione con il medico / paziente.

Pianificazione del Trapianto di Capelli

Perchè la pianificazione del Trapianto di Capelli è importante?

La pianificazione del Trapianto di Capelli è in realtà l’arma segreta per un intervento di successo. Anche se l’accuratezza dell’intervento in tutte le sue forme (medico, team, tecnica, etc.) possano sembrare le chiavi per un risultato naturale, un trapianto di capelli non pianificato preventivamente potrebbe causare rischi e complicazioni.

Un trapianto fatto senza un progetto, cura e attenzioni corrette potrebbero generare imprevisti spiacevoli e risultati inaspettati. Questo potrebbe causare in seconda istanza una maggior mancanza di fiducia in se stessi rendendo cosi il paziente infelice a causa di un risultato insufficiennte e soddisfaciente.

Le fasi di pianificazione

Individuazione dello stadio e il tipo di caduta dei capelli: determinare se la caduta di capelli sia costante è uno dei punti chiavi per una corretta pianificazione. In questa fase viene calcolato quanti innesti saranno necessari per il trapianto. Se la caduta di capelli persiste, il paziente potrebbe aver bisogno di un secondo intervento in futuro (minimo 6 mesi dal primo intervento). In questo caso la pianificazione deve essere valutata e calcolata con attenzione al fine di preservare la corretta quantità di follicoli necessari per un eventuale secondo intervento.

Valutazione della densità dell’area donatrice: in questa fase viene esaminata l’area donatrice e qualora questa avrà una quantità di innesti sufficienti per coprire la zona da trapiantare, verrà valutato lo stato di salute dei follicoli per poi procedere con l’intervento di Trapianto Capelli.

Disegno dell’attaccatura frontale: la “linea” frontale verrà progettata nel modo più appropriato secondo il profilo del viso del paziente.

Determinazione della tecnica di trapianto: l’ultima fase della pianificazione è la determinazione della tecnica di trapianto. Lo stato di salute dei capelli nell’area donatrice e le aree in cui si verifica la caduta dei capelli sono esaminati con attenzione. Gli elementi che giocano un ruolo importante nella determinazione della tecnica, sono la compativilità dei capelli, densità di follicoli piliferi presenti nell’area donatrice e la loro integrità con l’obiettivo di evitare eventuali danni al cuoio capelluto senza interferire nella naturalezza del risultato. Una volta calcolate queste variabili, si potrà determinare quale tecnica adottare per ogni paziente. FUE o DHI.

Last modified: maggio 28, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *