Contact
Mecidiyeköy Mah. Mecidiye Cad. No:5 Estetikland Plaza Şişli İstanbul

Trapianto di Capelli con tecnica FUE

Il trapianto di capelli con tecnica FUE è uno dei tipi di trattamento contro la caduta di capelli causata da calvizie maschile, malattie del cuoio capelluto e l’uso di farmaci. La tecnica FUE, sigla di “Estrazione di unità follicolari”, è una delle più antiche tecniche utilizzate nelle operazioni di Trapianto di Capelli. La tecnica FUE è un metodo molto più avanzato rispetto alla tecnica FUT in cui i follicoli piliferi sono espiantati dopo aver prelevato dall’area donatrice una striscia di pelle lunga 15 cm e spessa 1,5.

Il giorno dell’operazione viene deciso solo dopo aver esaminato dettagliatamente il paziente candidato all’intervento con tecnica FUE. Il giorno dell’operazione, dopo aver rasato la testa del paziente, viene eseguito il disegno; in segutio l’area donatrice viene anestetizzata localmente dopodichè la procedura può avere inizio.  I follicoli piliferi vengono rimossi dall’ area donatrice (nuca), per mezzo di uno speciale dispositivo adatto all’estrazione (Punch o Micro-Motore). Gli innesti prelevati attentamente possono contenere da 1 fino a 5 unità di capelli. L’espianto dei follicoli dura circa 3 ore. Il follicolo in attesa di essere trapiantato ha un’aspettativa di vita di circa 2,5 ore. Per questo motivo, gli innesti sono contenuti in un liquido di conservazione chiamato “Hyposol Fluid” al fine di prevenire la morte dei bulbi.  I follicoli piliferi mantenuti nel liquiodo Hyposol possono sopravvivere fino a 6 ore. Dopo il prelievo dei follicoli, inizia il processo di trapianto di capelli. L’area da trapiantare viene sedata tramiteanestesia locale dopodichè vengono aperti i canali attraverso incisioni di una profondità di 3mm all’interno delle quali verranno inseriti i bulbi prelevati nella fase precedente. Una volta completato il processo di trapianto, l’area donatrice viene disinfettata e coperta con un bendaggio medico.

Trapianto di Capelli con tecnica FUE

Quanto dura il trapianto di capelli con tecnica FUE?

L’intervento con tecnica FUE è classificato come operazione chirurgica. La procedura di Trapianto Capelli con la tecnica FUE durano circa 6-8 ore.

Il Trapianto di Capelli con la tecnica FUE è dolorosa?

Durante l’operazione, il paziente a cui viene somministrata l’anestesia locale non avverte alcun dolore. Il processo è molto confortevole per il paziente. Questa tecnica non lascia nessuna traccia e cicatrici dopo l’intervento.

Il Trapianto di Capelli con la tecnica FUE funziona?

Uno dei fattori più importanti nelle operazioni di Trapianto Capelli con la tecnica FUE è la scelta di un buon medico che esegua l’operazione. Molte persone che  scelgono il team per il loro intervento di trapianto a volte non sono sufficientemente competenti comportando così molti rischi. La procedura di Trapianto Capelli eseguita da persone non qualificate potrebbe danneggiare i follicoli pilifieri durante il prelievo di quest’ultimi, impedendo così un trapianto adeguato dei nuovi bulbi. Qualora i canali venissero aperti con l’angolazione e, quindi, la direzione sbagliata, il risultato finale potrebbe non essere naturale come da aspettativa del paziente. Al fine di evitare gravi problemi di infezione o possibili complicanze durante e dopo l’operazione, è molto importante che l’intervento sia eseguito da un medico esperto e da un team medico qualificato.

L’adattamento della radice al canale in cui viene inserita è uno dei fattori che incidono di più sul tasso di successo dell’intervento di Trapianto Capelli. Se i canali sono molto piccoli e i bulbi grandi, le radici dei capelli potrebbero essere danneggiate durante l’inserimento così che i nuovi capelli non usciranno dalla maggior parte di queste radici. Inoltre questa inadempienza potrebbe causare danno ai tessuti connettivi con un rischio di cicatrici permanenti dati da un’incorretta angolazione. Come già ribadito questo errore umano potrebbe risultare nell’innaturalezza del look finale. Pertanto, la profondità delle incisioni è molto importante in quanto le incisioni non eseguite in modo corretto potrebbero impedire la giusta alimentazione dei follicoli piliferi trapiantati. Questo succede perche le vene nutritive vengono danneggiate creando quindi un ostacolo alla crescita dei nuovi capelli.

Il trapianto di capelli con tecnica FUE è un’operazione chirurgica che richiede massima cura e attnezione. Se eseguita da un medico qualificato, i nuovi capelli dureranno tutta la vita. E’ giusto ricordare che i follicoli piliferi presenti sulla nuca (Area Donatrice) sono i più sani e resistenti di tutta la testa. Per questo motivo il trapianto di capelli funziona se i follicoli piliferi vengono prelevati in questa zona.  Quando le radici prelevate dall’area della nuca vengono trasferite nella zona da trapiantare in modo adatto ed adeguato, la caduta di capelli non si ripeterà.  Il trapianto di capelli con tecnica FUE assicura che i tuoi capelli siano sani per tutta la vita e che non si verifichino più cadute permanenti nella stessa area.

Quanti bulbi possono essere trapiantati con la tecnica FUE?

Con la tecnica FUE può essere eseguito in media un trapianto di 3000-4500 follicoli in unica sessione e senza danneggiare il cuoio capellluto. L’intervento FUE dura circa 6-8 ore. Per un numero maggiore di innesti occoreranno due sessioni consecutive distribuite su due giornate. Qualora ci sia una richiesta di trapianto che superi i 4500 bulbi, questa dovrebbe essere comunicata al medico durante la visita preliminare al fine di pianificare l’intervento di conseguenza. Per un trapianto di capelli che superi i 6000 innesti occorrerà ripetere un secondo intervento dopo 6 mesi dalla prima operazione.

Calcolo dei follicoli

Come accennato in precedenza, gli innesti prelevati per il trapianto possono contenere tra 1 e 5 follicoli piliferi. Ad esempio; in un trapianto di 3000 innesti bifollicolari il risultato del paziente sarà di 6000 unità di capelli. Questo numero può raggiungere 9000 nel caso in cui gli innesti siano trifollicolari e 12000 se quadrifollicolari.

Con la tecnica FUE si ottiene un risultato naturale?

I fattori più importanti che determinano la naturalezza del risultato sono: la corretta apertura dei canali, il corretto posizionamento delle radici e il design dell’attaccatura frontale. Questi tre fattori sono dati dall’esperienza e competenza del medico chirurgo e del team medico. Se l’attaccatura dei capelli frontale è stata progettata correttamente e il posizionamento della radice e è eseguito con l’angolazione giusta, non vi è alcun motivo per cui l’operazione di trapianto dei capelli non dia risultati diversi se non naturali. Quando i follicoli trapiantati completano il processo di crescita, i capelli saranno completamente indistinguibili dai capelli che non hanno subito alcun processo o operazione.

Quali sono i vantaggi della tecnica FUE?

  • Con la tecnica FUE non viene eseguita nessuna procedura di sutura.
  • Non causa sanguinamento eccessivo.
  • Il processo di recupero richiede un breve periodo di tempo.
  • Fornisce risultati molto naturali sulla base del fatto che il processo è eseguito da persone esperte.
  • È una strategia di trapianto di alta qualità.
  • I capelli trapiantati possono essere usati per tutta la vita senza il ripetersi di cadute nella stessa area.

Post-Operazione del Trapianto di Capelli con tecnica FUE

Il termine più critico per i follicoli piliferi trapiantati sono le 48 ore successive al trapianto. Il motivo per cui il paziente sia esentato dal lavaggio i primi due giorni è perchè questo deve essere esegutio dal team esperto al fine di non danneggiare o rimuovere i nuovi bulbi trapiantati. I primi 8-9 giorni dopo l’intervento, le radici si sono adattate al loro nuovo “posto” ma rimangono comuqnue sono suscettibili di essere rimosse da una incorretta manipolazione.  Il 13 ° giorno, le radici iniziano a conformarsi completamente al tessuto circostante e alla fine di 2,5 mesi il processo viene completato con una perfetta aderenza. Una volta completata la fase di integrazione, inizia il processo di “shock spill”. In alcune persone, questo schock potrebbe verificarsi nel primo mese, mentre in altre potrebbe verificarsi nel terzo mese. Il processo di caduta dei nuovi capelli, dura per circa 2 settimane. Dopo che queste prime ciocche di capelli sono cadute, le radici dei capelli iniziano a produrre capelli nuovi e permanenti. Il processo di trapianto dei capelli inizia a rivelare il primo risultato dopo 6-8 mesi e  ne raggiunge il massimo dopo circa 10 mesi.

Quanto tempo dopo il trapianto di capelli con FUE può essere fatto taglio di capelli?

Con la tecnica FUE, è possibile ricominciare a tagliare i capelli con le forbici (non toccando la pelle della testa) dopo 1 mese dall’intervento. Per 6 mesi, l’uso di strumenti come rasoi e rasoi che producono pressione sulla testa non è consigliato.

A cosa prestare attenzione prima dell’intervento?

  • Il paziente deve informare il medico in dettaglio sul suo passato medico durante il colloquio preliminare e primo esame.
  • Se si dispone di farmaci che si utilizzano regolarmente, è necessario informare il medico circa i farmaci assunti e il modo d’uso.
  • Aspirina e simili farmaci per fluidificare il sangue devono essere sospesi 3 giorni prima dell’operazione
  • Per prevenire il rischio di sanguinamento, il consumo di alcol, il consumo di tè verde e vitamina E deve essere interrotto 3 giorni dell’intervento di Trapianto di Capelli. La quantità di caffeina e nicotina consumata dovrebbe essere ridotta al minimo.
  • Esercizi estenuanti come cardio, bodybuilding, ecc. dovrebbero essere sospesi una settimana prima dell’intervento.
  • Il giorno dell’operazione, non devono essere consigliati prodotti chimici come gel per capelli, e quest’ultimi dovrebbero essere lavati.

A cosa prestare attenzione dopo l’intervento?

  • Dopo il trapianto di capelli, potebbe verificarsi la formazione di un edema nelle aree di trapianto e zona donatrice. In questo caso sarebbe utile mantenere la testa più in alto possibile per eliminare l’edema dal corpo più velocemente.
  • I farmaci prescritti dal medico per il post-intervento, la lozione e gli shampoo forniti devono essere utilizzati senza indugio.
  • Quando si dorme, il paziente deve mantenere una posizione supina sulla schiena, e porre sotto il collo un cuscino da viaggio o un asciugamano arrotolato.
  • Durante le prime 48 ore, il paziente dovrebbe evitare qualsiasi contatto con l’area trapiantata.
  • Per i primi 3 giorni dopo l’operazione, l’aspirina farmaci simili per fluidificare il sangue non dovrebbero essere assunti
  • Il paziente deve riposare per 3 giorni dopo l’operazione. Lavori duri e pesanti dovrebbero essere evitati
  • L’area trapiantata dovrebbe essere tenuta lontano da un eventuale contatto con il sole. Qualora si avesse l’esigenza di uscire, il paziente può indossare un cappello fatto di tessuto morbido senza che stringa troppo la testa.
  • Consumare molta acqua. Tè, caffè e sigarette non dovrebbero essere consumati nei primi 3 giorni dopo l’intervento.
  • L’alcol dovrebbe essere evitato fino a 3 giorni dopo l’intervento in quanto causa coagulamento del sangue. Dopo il primo lavaggio, lavarlo con abbondante acqua per 15 giorni, una volta al giorno.
  • Nel corso di 15 giorni, si dovrebbero evitare indumenti con pelo o abbottonati al fine di non danneggiare l’area donatrice e di trapianto.
  • I rapporti sessuali non sono raccomandati durante le 2 settimane dopo l’operazione.
  • Mare, piscina, sauna e hammam potrebbero causare infezione. Per prevenire questo rischio, tali attività dovrebbero essere evitate per 3 settimane dopo l’intervento.
  • L’asciugamano potrà essere riutilizzato solo dopo due mesi dall’intervento.
  • Il ritorno dal parrucchiere è permesso solo dopo 6 mesi dall’intervento.
Last modified: maggio 28, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *